Lorenzo Lotto

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, Roma...

Il laboratorio del Genio

3 marzo - 24 maggio ...

Giovan Lorenzo Bernini

e il Barocco ...

Pietà

Museo-Antico ...

http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/585670slide.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/897507slide.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/459344slide.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/350169slide.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/518042slide_pieta__.jpg
News Image

Lorenzo Lotto

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, Roma ...

News Image

Il laboratorio del Genio

3 marzo - 24 maggio 2014...

News Image

Giovan Lorenzo Bernini

e il Barocco romano...

News Image

dall'Origine alla Salvezza

Roberto Demarchi...

News Image

Pietà

Museo-Antico Tesoro...

Home
Lorenzo Lotto e i Tesori artistici di Loreto

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, Roma

2 febbraio - 3 maggio 2015

intestazione.jpg

Il Museo-Antico Tesoro di Loreto, ospitato negli ambienti del cinquecentesco Palazzo Apostolico di Loreto, adiacente alla Basilica della Santa Casa, prende vita a seguito dei periodici trasferimenti di opere ed oggetti d'arte che, a partire dalla metà dell'Ottocento, interessarono la Basilica e gli altri ambienti contigui, come la farmacia, e le sale del Palazzo Apostolico. Nel 1919 Luigi Serra pubblica il primo catalogo della Santa Casa di Loreto. Il museo viene inaugurato ufficialmente l'8 settembre 1951, ma solo molti anni dopo, il 15 giugno 1974, viene aperto in maniera continuativa al pubblico.

Leggi tutto...
 
Il laboratorio del Genio

Bernini disegnatore

3 marzo - 24 maggio 2015

Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini

lipsia-1e2.jpg

 Il Museum der bildenden Kunste di Lipsia, dove attualmente è allestita la mostra "Bernini, erfinder des barocken Rom, aperta fino al 2 febbraio 2015, conserva con più di 200 fogli uno dei più ampi fondi di disegni di Giovan Lorenzo Bernini. Provenienti in parte dalla collezione della regina Cristina di Svezia, furono acquistati dalla città di Lipsia nel 1713 da un antiquario romano, il priore Francesco Antonio Renzi. Questo tesoro è rimasto dimenticato negli scaffali della Ratsbibliothek, la biblioteca comunale di Lipsia, fin quando non furono scoperti e pubblicati nel primo Novecento, nel 1931, da Heinrich Brauer e Rudolf Wittkower nel loro, ancor oggi, fondamentale studio Die Zeichnungen des Gian Lorenzo Bernini. Solo nel 1960 i volumi furono smembrati e i fogli montati singolarmente.

Leggi tutto...
 
Giovan Lorenzo Bernini e il Barocco romano

Capolavori da Palazzo Chigi in Ariccia e da altre raccolte

12 marzo – 29 giugno 2015
Museu Nacional de Belas Artes

Rio de Janeiro, Brasile

a cura di Giovanni Morello e Francesco Petrucci

bernini_facebook.jpg

Questa mostra nasce dall'occasione di poter disporre di una importante collezione di opere del Barocco romano, conservate nel Palazzo Chigi di Ariccia (Roma), sede del "Museo del Barocco Romano", punto di riferimento internazionale per gli studi sul collezionismo e sull'arte barocca italiana, con particolare focalizzazione su Roma.

Leggi tutto...
 
dall'Origine alla Salvezza

mostra antologica di Roberto Demarchi

15 settembre - 18 ottobre 2015

Palazzo della Cancelleria

Città del Vaticano

mostra_DEMARCHI.png

L'uomo è in viaggio.

C'è un'origine, c'è un destino e, nel destino, c'è una salvezza. L'Antico e il Nuovo Testamento ci parlano di questo viaggio, e ci dicono a chiare lettere ciò che "è" l'uomo e in quest'uomo tutti si possono riconoscere, ieri, oggi, domani.
Il Dio che crea e il Dio che si incarna non parla un "dissòs logos", un discorso doppio, enigmatico come gli Dei pagani ma, quando l'uomo lo cerca o è Lui che cerca l'uomo, parla in modo "inesorabilmente" chiaro ed è da questa assoluta chiarezza del suo "logos", della sua parola, che deriva la libertà dell'uomo; ma "logos" non significa solo parola, significa anche pensiero, concetto, essenza per cui forse si può provare, per dare forma visibile a questo "logos", a questa parola inesorabilmente e misericordiosamente chiara ed aperta ad usare un linguaggio pittorico astratto che tenti di andare oltre la narratività di un linguaggio pittorico figurativo senza nulla togliere alla ineguagliabile grandezza e potenza di comunicazione dell'immenso patrimonio artistico del nostro passato.

Leggi tutto...
 
Pietà

Michelangelo Buonarroti

Dal 23 novembre 2013 al 30 aprile 2014

PROROGATA A MAGGIO 2015

calco originale in esposizione

presso il Museo-Antico Tesoro

della Santa Casa di Loreto

ok-pieta-sito_copia.jpg

Leggi tutto...