Meraviglie dalle Marche 2

dal 19 settembre al 30 novembre ...

Giovan Lorenzo Bernini

e il Barocco ...

Pietà

Museo-Antico ...

I Grandi Restauri Artifex

Il Progetto Pagani, diagnostica e ...

http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/522698facebook_copia.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/459344slide.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/518042slide_pieta__.jpg
http://www.artifexarte.it/components/com_gk2_photoslide/images/thumbm/769471slide_Pagani_copia.jpg
News Image

Meraviglie dalle Marche 2

dal 19 settembre al 30 novembre 2014...

News Image

Giovan Lorenzo Bernini

e il Barocco romano...

News Image

Pietà

Museo-Antico Tesoro...

News Image

I Grandi Restauri Artifex

Il Progetto Pagani, diagnostica e restauro...

Home Mostre passate I Volti del Beato Giovanni Paolo II
I Volti del Beato Giovanni Paolo II

21 ottobre – 30 novembre 2011 Atrio Aula Paolo VI Città del Vaticano

 

"Il Papa non può rimanere prigioniero del Vaticano. Io voglio andare verso tutti... dai nomadi delle steppe ai monaci e alle suore nei conventi... voglio attraversare la soglia di ogni casa", parlando ai giornalisti all'inizio del pontificato.

brochure_giovanni_paolo_II_gulak-2

In occasione della festa liturgica del beato Giovanni Paolo II, il 22 ottobre, si è dato inizio alla mostra dell’artista polacca Anna Gulak, dedicata al grande pontefice.

 

Promossa dalla Fondazione Giovanni Paolo II per la Gioventù, del Pontificio Consiglio per i Laici, la mostra è occasione per presentare la bozza del progetto preparatorio per la realizzazione e successiva collocazione della statua bronzea, raffigurante Giovanni Paolo II, nel Largo Giovanni Paolo II adiacente l’Aula Nervi.

Assieme al suddetto progetto in cui il Papa è raffigurato nel suo caratteristico atteggiamento –vero e proprio affidamento totale alla volontà del Signore - di poggiare la propria testa al pastorale crociato, divenuto in certo senso il simbolo del Suo pontificato, otto grandi ritratti che raffigurano le espressioni più intense degli anni del Suo pontificato.

 

Anna Gulak, nata a Varsavia nel 1981, diplomata in Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Varsavia in pittura, grafica, scultura, consegue una borsa di studio presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, e vanta prestigiosi premi, ricevuti nel corso della sua carriera, vuole offrire, prima che il volto di un grande Papa, il volto di un uomo moderno e di grande carisma, che lei stessa definisce “Pietro dei nostri tempi”.

 

 

“Il ciclo grafico – scrive l’artista - non è ancora terminato. Queste otto opere sono soltanto l’inizio di un viaggio nel tentativo di mostrare autenticamente tutti gli aspetti umani del nostro Grande Beato: un vero uomo di Dio. Ogni ritratto presentato non è stato scelto a caso, è stato ispirato dal Suo insegnamento, dalle Sue parole e dalla Sua vita”.

 

I dipinti, di grande impatto emotivo, veri e propri ritratti al naturale, costituiscono parte degli studi che l’artista ha realizzato nella preparazione della grande statua bronzea che sarà successivamente collocata in Vaticano. L’interesse per le forme monumentali dell’arte scaturisce per Anna Gulak dalla percezione che deve realizzarsi un dialogo forte e diretto tra l’opera d’arte e lo spettatore, abituato in certo senso alla monumentalità della grafica pubblicitaria. “Creando i ritratti monumentali, ispirandomi all’uso artistico e contemporaneo della cartellonistica, desidero attirare l’attenzione dello spettatore ed invitarlo ad un dialogo con la verità”.

 

Brochure

 

Photogallery